>External linkFacebookFacebook MessengerFull ScreenGoogle+InstagramLinkedInNewsCercamostra di piùMenuTwitterUtenteWhatsAppClose
News

Rovereto, l’autista del bus che lasciava i migranti a piedi è ancora al lavoro

Abbiamo contattato di nuovo Trentino trasporti esercizio

“Il nostro dipendente si trova tuttora in servizio”. Questa è la risposta che abbiamo ricevuto da Trentino Trasporti Esercizio, la società alle prese con un procedimento interno a carico di Moreno Salvetti, consigliere comunale della Lega, ribattezzato come “l’autista che lascia a piedi i migranti”.

Nel servizio di Silvio Schembri di domenica scorsa 18 marzo vi abbiamo documentato come in almeno due casi il conducente abbia tirato dritto con l’autobus diretto a Rovereto vedendo profughi e stranieri alla fermata.

Il procedimento è in corso da dicembre”, spiegano dalla società con sede a Trento. “In questi giorni la posizione del nostro dipendente sarà vagliata dal consiglio di amministrazione”.

Oltre all’indagine interna, si è aggiunto un fascicolo a suo carico aperto dalla Procura. “Ammetto di aver sbagliato, ma non perché sono razzista”, si è difeso l’autista. Ho pensato di scrivere loro un'email di scuse”.

Intanto, per ora è rimasto al suo posto di lavoro.

Guarda qui sotto il servizio di Silvio Schembri andato in onda domenica scorsa.

Questo sito utilizza cookie tecnici, di profilazione e di marketing, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o negare il consento a tutti o alcuni cookie CLICCA QUI.
Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie.